Unicredit introdurrà tassi negativi sui conti correnti sopra 100mila euro a partire dal 2020

Unicredit introdurrà tassi negativi sui conti correnti sopra 100mila euro a partire dal 2020

“Sempre più, questi tassi negativi verranno trasferiti ai clienti che dispongono di grandi depositi”, ha dichiarato l’amministratore delegato di Unicredit alla tv francese Bfm Business. Il manager ha precisato che la soglia di “significativa liquidità” è di “oltre 100.000 euro sul deposito”.

“Stiamo lavorando per implementare (la misura) nei vari paesi in cui siamo presenti, in modo che ciò avvenga dal prossimo anno”, ha proseguito Mustier. “Entro il 2020, dovremmo aspettarci una serie di azioni che potrebbero essere attuate”.

Mustier: proteggere clienti vulnerabili

Per il numero uno di Unicredit, occorre “proteggere tutti i clienti delle banche più vulnerabili, coloro che sono coperti dalla garanzia sui depositi, e quindi, caso per caso, possiamo considerare di spostare i tassi negativi verso le grandi aziende o alcuni grandi clienti offrendo un una serie di alternative “, come” investire in fondi di tesoreria con obiettivi di rendimento vicini allo zero anziché avere un tasso di deposito negativo”.