/widgets.js";var sz=d.getElementsByTagName(s)[0];sz.parentNode.insertBefore(z,sz)}(document,"script","zb-embed-code"));

Nissan Leaf e la nostra auto di Formula E condividono lo stesso DNA e anche alcuni software per il controllo delle funzioni

Articolo di Andrea M.

Nissan Leaf e la nostra auto di Formula E condividono lo stesso DNA e anche alcuni software per il controllo delle funzioni

Anche l’automobilismo sportivo, per tutti la Formula 1, guarda alla sostenibilità e lancia in grande stile il Campionato di Formula E dando il via al percorso di cinque tappe europee del campionato di corse su strada per veicoli elettrici dalla città di Roma. Il circuito cittadino di Roma del Campionato di Formula E, con i suoi 2,84 chilometri di lunghezza e i 21 giri da percorrere, è uno dei circuiti più lunghi del calendario. Tra le squadre in gara ci sarà anche il team Nissan e.dams che in Cina, nello scorso fine settimana, ha conquistato il primo podio. “La tappa di Roma è una fantastica novità della scorsa stagione del campionato e tutti noi di Nissan e.dams non vediamo l’ora di tornare in questa città” ha affermato Jean-Paul Driot, Team Principal di Nissan e.dams “Conquistare il nostro primo podio in Cina è stato un traguardo importante, ma sarà solo il primo di molti“. Nissan è l’unica casa automobilistica ad aver conquistato due pole position in questa quinta stagione di Formula E. Fino a oggi, infatti, nelle prime sei gare della stagione si sono susseguiti sei diversi vincitori e sei diversi piloti in pole position. Attraverso il Campionato di Formula E, Nissan sta mettendo alla prova la potenza e le prestazioni della sua tecnologia per veicoli elettrici, uno dei pilastri della visione Nissan Intelligent Mobility, di cui Nissan Leaf è l’icona. “Nissan Leaf e la nostra auto di Formula E condividono lo stesso DNA e anche alcuni software per il controllo delle funzioni” ha spiegato Michael Carcamo, Global Motorsports Director di Nissan “L’Europa rappresenta un mercato importante per Leaf, perciò questa parte del campionato sarà importante per mettere in evidenza la Nissan Intelligent Mobility dal punto di vista delle prestazioni“.

Leggi anche altre notizie su: Notiziario Finanziario - Notizie Banche Italiane Assicurazioni