Giornata negativa per il titolo Vodafone dopo l’annuncio dell’addio del Ceo Vittorio Colao

Articolo di Carlo D.

Giornata negativa per il titolo Vodafone dopo l’annuncio dell’addio del Ceo Vittorio Colao

Ad ottobre, infatti, il manager lascerà il timone dopo dieci anni e verrà sostituito dall’attuale Cfo Nick Read, che a sua volta sarà rimpiazzato dall’attuale vice chief financial officer Margherita Della Valle.

L’annuncio arriva a pochi giorni dall’acquisizione delle attività televisive e i cavi in fibra ottica di Liberty Global in Germania, una maxi operazione da 22 miliardi di dollari. A rendere nota la sua decisione è stato lo stesso Colao in occasione della conference call per la presentazione del bilancio 2017-2018, chiuso con un utile netto consolidato di 2,4 miliardi, a fronte della perdita di 6,3 miliardi dell’esercizio precedente. I ricavi invece sono diminuiti del 2,2% a 46,6 miliardi, principalmente a causa dell’uscita dal perimetro di consolidamento di Vodafone Olanda. Alla prossima assemblea sarà proposta la distribuzione di un dividendo pari a 10,23 centesimi per azione, in aumento del 2% rispetto all’anno precedente.

Per il 2019 le `guidance´ indicano un incremento del margine operativo organico e normalizzato compreso fra l’1% e il 5% e un flusso di cassa prima dei costi di almeno 5,2 miliardi, in lieve calo rispetto ai 5,4 miliardi del 2018.

Per quanto riguarda Vodafone Italia l’anno si è chiuso con ricavi in crescita dell’1,2% a 5,3 miliardi, grazie soprattutto all’incremento dei clienti nel segmento fisso e un aumento del 4,6% dell’Ebitda a 2,3 miliardi.

Leggi anche altre notizie su: Notiziario Finanziario - Notizie Banche Italiane Assicurazioni