Expedia e Booking a confronto ….

Expedia e Booking a confronto ….

Abbiamo esaminato i portali su cui puoi creare un profilo ed ottenere o effettuare prenotazioni come Booking ed Expedia, li abbiamo analizzati sia lato albergatore che lato cliente finale.

1. Booking

Booking.com è un’OTA del gruppo Priceline, con 40 milioni di visitatori mensili da 212 paesi. Ci sono 674.153 annunci di cui 295.438 di case vacanze.

Il turista paga direttamente te, che poi versi una commissione del 15-30% a seconda delle opzioni di visibilità che hai scelto sul sito.

Pro:

Ovviamente la visibilità!

Versa le tasse per conto tuo

Contro:

I prezzi di Booking sono dinamici e variabili. Devi avere un po’ di dimestichezza con le tariffe, le cancellazioni, le promozioni last-minute.

2. Airbnb

Airbnb è un sito di sharing, ovvero di condivisione, ma in termini di commissioni per te funziona come un’OTA.

Infatti paghi il 3% su ciascuna prenotazione, ed il prezzo finale all’ospite viene maggiorato del 10-15% per le spese di gestione.

Pro:

Perfetto per chi possiede un appartamento turistico. I prezzi Airbnb sono bassi e fissi rispetto a quelli di Booking ed è quindi a misura di piccolo imprenditore.

Inoltre, Airbnb ha anche messo appunto le Hosted Walks (per ora solo a New York), ovvero un sistema che permette agli ospiti di ricevere indicazioni in tempo reale su come passeggiare in città partendo dal loro alloggio, ascoltando le registrazioni dei proprietari che raccontano la città.

Versa le tasse per conto tuo

Contro:

Il rincaro del 10% sul prezzo finale è piuttosto alto anche per soggiorni brevi.

Non è abbastanza imparziale tra proprietario e cliente, l’ago della bilancia è troppo sbilanciato a favore del cliente.

 

3. Expedia

Expedia è un’OTA con 510.000 annunci, ma gestisce anche Venere, Hotels, Travelocity, Orbitz.

Vieni pagato dal cliente e poi versi ad Expedia una commissione variabile (10-30%), che aumenta se decidi di volerti posizionare più in alto nella pagina dei risultati.

Pro:

Il programma Expedia Easy Manage ti offre statistiche e analisi per migliorare l’inventario, i contenuti, la distribuzione e le tariffe. Entri in un network di 70 portali.

Contro:

Expedia si rivolge essenzialmente a partner più complessi, come le agenzie, l’assistenza agli albergatori è pressochè inesistente.

Per i clienti è assolutamente sconsigliato per i seguenti motivi:

  • Costi nascosti che ti ritrovi a pagare al momento del check-in
  • HelpDesk non in grado di risolvere problematiche
  • Ti scrivono che l’hotel/appartamento è in una via, e ti ritrovi a dover andare in tutt’altra zona
  • Promozioni ambigue utilizzate solo come specchietto per le allodole
  • Prenotazioni effettuate, ma che in hotel non risultano
  • Poco trasparenti

Anche guardando le recensioni su Trustpilot ci si rende conto che tra i tre Expedia è sicuramente il peggiore.