Con il primo gennaio il Gruppo bancario cooperativo Cassa Centrale Banca inizia l’attività come capogruppo

Articolo di Carlo D.

cassa centrale banca

Sono 85 le banche di credito cooperativo affiliate tra Bcc, Casse Rurali e Raiffeisen, con 1.500 filiali e 11.000 collaboratori. Il patrimonio netto è di 6,7 miliardi di euro.

Venerdì si è tenuta a Trento l’ultima riunione del cda che ha convocato l’assemblea dei Soci per il 14 gennaio a Milano che dovrà nominare la nuova governance composta da 15 membri, 10 espressione delle banche di credito cooperativo e 5 indipendenti.

“Il sistema delle banche locali si rafforzerà: il credito cooperativo è un valore fondamentale per l’Italia, un motore irrinunciabile di sviluppo e di sostegno all’economia, ai territori, alle comunità, alle famiglie e alle pmi”, ha detto il presidente di Ccb, Giorgio Fracalossi.

“Questo progetto originale e innovativo – ha aggiunto il direttore Mario Sartori – rappresenta un pezzo del futuro e della speranza del nostro Paese”.

Leggi anche altre notizie su: Notiziario Finanziario - Notizie Banche Italiane Assicurazioni