/widgets.js";var sz=d.getElementsByTagName(s)[0];sz.parentNode.insertBefore(z,sz)}(document,"script","zb-embed-code"));

I mini-BOT del governo, svaluterebbero l’euro, aumenterebbero il debito e potenzialmente scatenerebbero l’inflazione galoppante

I mini-BOT del governo, svaluterebbero l’euro, aumenterebbero il debito e potenzialmente scatenerebbero l’inflazione galoppante

Il governo italiano sta rimuginando la possibilità di emettere una “moneta parallela” per i pagamenti dello stato alle imprese. Una mossa questa che potrebbe fornire il miglior caso per un’adozione massiccia di criptovaluta, visto la previsioni non certo rassicuranti su quanto potrebbe succedere. Le moneta proposta, note come mini-BOT, sono fondamentalmente buoni del tesoro (buono ordinario del tesoro). I mini-BOT sono […]

Leggi il seguito

Sanpellegrino chiude il bilancio 2018 con un fatturato di 928 milioni di euro

Sanpellegrino

Grazie ai brand internazionali – in testa le acque minerali S.Pellegrino e Acqua Panna – il gruppo ha realizzato il 56,9% del fatturato, pari 529 milioni di euro, attraverso le esportazioni, che hanno segnato un +8%. Gli Stati Uniti si confermano il primo Paese in ordine di importanza (+12%) e l’export è inoltre cresciuto del 25% in UK, del 19% in Francia e […]

Leggi il seguito

Kering pagherà al fisco italiano 1,25 miliardi di euro per l’evasione effettuata tramite la Luxury Goods International di Cadempino

Kering pagherà al fisco italiano 1,25 miliardi di euro per l’evasione effettuata tramite la Luxury Goods International di Cadempino

Oggi invece arriva l’ultimo tassello di una vicenda che di fatto mette la parola fine all’era Gucci in Ticino: da fonti certe sembrerebbe infatti che Kering annuncerà presto la sua ufficiale e definitiva partenza dal nostro Cantone. Seppur certa, la notizia dovrebbe però essere comunicata ufficialmente dopo la votazione sul referendum contro la Riforma fiscale […]

Leggi il seguito

Cirsa ha collocato un’obbligazione di 390 milioni di euro con un interesse annuo del 4,75% e scadenza nel 2025

Cirsa ha collocato un’obbligazione di 390 milioni di euro con un interesse annuo del 4,75% e scadenza nel 2025

CIRSA spiega che la transazione è stata sottoscritta da oltre 120 fondi di investimento istituzionali dell’Europa e degli Stati Uniti e ha chiarito che l’emissione servirà a rafforzare la propria struttura finanziaria e ad intraprendere investimenti futuri. Le banche di collocamento sono Deutsche Bank, Barclays, BBVA, Credit Suisse, Jefferies e UBS. CIRSA sottolinea che “la […]

Leggi il seguito

Cirsa ha collocato un’obbligazione di 390 milioni di euro con un interesse annuo del 4,75% e scadenza nel 2025

Cirsa ha collocato un’obbligazione di 390 milioni di euro con un interesse annuo del 4,75% e scadenza nel 2025

CIRSA spiega che la transazione è stata sottoscritta da oltre 120 fondi di investimento istituzionali dell’Europa e degli Stati Uniti e ha chiarito che l’emissione servirà a rafforzare la propria struttura finanziaria e ad intraprendere investimenti futuri. Le banche di collocamento sono Deutsche Bank, Barclays, BBVA, Credit Suisse, Jefferies e UBS. CIRSA sottolinea che “la […]

Leggi il seguito

Alitalia ha un debito pregresso da 18 milioni di Euro con Enav

Alitalia ha un debito pregresso da 18 milioni di Euro con Enav

Non c’è solo la questione dell’aumento del carburante nel prossimo futuro, la restituzione del prestito ponte da 900 milioni di Euro e l’individuazione della composizione dell’azionariato della newco, sul tavolo dei commissari straordinari e del Governo italiano. Questo perché il vettore aereo Alitalia ha un debito pregresso con Enav (Società nazionale per l’assistenza al volo) […]

Leggi il seguito

SACE SIMEST ha finalizzato in partnership con Banco BPM un’operazione da 34 milioni di euro con Caronte & Tourist

Articolo di Deborah

Il finanziamento è destinato all’acquisto di una nave Ro-Ro Pax – termine inglese per indicare un traghetto adibito al trasporto di veicoli su gomma e persone – che verrà utilizzata da Irish Ferries per collegamenti fra l’Irlanda e la Francia. L’intervento del Polo SACE SIMEST e di Banco BPM permetterà all’azienda messinese di ampliare la […]

Leggi anche altre notizie su: Notiziario Finanziario – Notizie Banche Italiane Assicurazioni

Leggi il seguito

Fiat Chrysler Automobiles ha accettato un accordo con Tesla a cui pagherà diverse decine di milioni di euro

Articolo di Carlo D.

Fiat Chrysler Automobiles ha accettato un accordo con Tesla a cui pagherà diverse decine di milioni di euro

FCA pagherà Tesla per far sì che i veicoli delle case automobilistiche con sede in California venduti nell’UE siano considerati parte della sua flotta e contribuiscano così a compensare la media delle emissioni di CO2 per raggiungere l’obiettivo dell’ente governativo di 95 grammi di CO2 per chilometro previsto per il prossimo anno. Lo ha riferito domenica il Financial […]

Leggi anche altre notizie su: Notiziario Finanziario – Notizie Banche Italiane Assicurazioni

Leggi il seguito

Falck Renewables spinge dell’1,7% a 2,98 euro riportandosi a ridosso dei top

Articolo di Andrea M.

Falck Renewables spinge dell’1,7% a 2,98 euro riportandosi a ridosso dei top

Performances. Il 2019 è iniziato bene: +27% (+15% il FtseMib, +10% l’Eurostoxx Utility). Anche il 2018 era terminato con una performance positiva (+8%, che si amplia a +10,5% incluso il dividendo). Strabiliante il 2017: +135%. Dagli Uffici Studi. Nessun nuovo aggiornamento. In sintesi, il consenso pubblicato da Bloomberg evidenzia un target fondamentale medio salito nei mesi a 2,91 euro. […]

Leggi anche altre notizie su: Notiziario Finanziario – Notizie Banche Italiane Assicurazioni

Leggi il seguito