Arriva l’utile per Carige

Articolo di Carlo D.

Carige aspetta l'arrivo di Bonomi

Genova – Il rapporto «dialettico ma costruttivo» con l’azionista Malacalza. Il «bisogno di stabilità» della banca e l’attesa istanza di revoca del consiglio d’amministrazione del nuovo socio Mincione, che se dovesse procedere «esercita un diritto garantito dal codice e alla fine i diritti prevalgono sulle opportunità». I primi risultati gestionali del 2018, che lo rendono felice […]

Leggi anche altre notizie su: Notiziario Finanziario – Notizie Banche Italiane Assicurazioni

Leggi il seguito

Il finanziere Raffaele Mincione torna a investire sulle banche italiane e lo fa entrando in Carige

Articolo di Andrea M.

Carige aspetta l'arrivo di Bonomi

“Mister 8%”, l’uomo d’affari che tra la fine del 2010 e l’inizio del 2011 rastrellò i diritti inoptati dell’aumento di capitale di Bpm investendo 60 milioni e arrivando a detenere l’8% della Popolare di Milano, sbarca a Genova come azionista rilevante dell’istituto guidato da Paolo Fiorentino. Mincione ha comprato il 5,428% di Carige ed entra […]

Leggi anche altre notizie su: Notiziario Finanziario – Notizie Banche Italiane Assicurazioni

Leggi il seguito

Grosso ribasso per Carige

Articolo di Andrea M.

Carige aspetta l'arrivo di Bonomi

I dati sulle sottoscrizioni inferiori alle aspettative e soprattutto sull’intervento di Malacalza che ha investito nell’acquisto dell’inptato 25 milioni, anziché la cinquantina di milioni attesi, spingono il titolo Carige al ribasso. Alle 11:20 le azioni dell’istituto genovese sono in asta di volatilità con un ribasso teorico dello’8,91% a 0,0092 euro. Bisogna rilevare tuttavia, che l’aumento […]

Leggi anche altre notizie su: Notiziario Finanziario – Notizie Banche Italiane Assicurazioni

Leggi il seguito

Carige porta a casa altri 40 milioni dell’aumento di capitale in corso

Articolo di Andrea M.

Carige aspetta l'arrivo di Bonomi

A pochi giorni dalla conclusione dell’operazione, emerge che i tre grandi detentori di obbligazioni che già avevano partecipato alla conversione dei bond parteciperanno all’aumento per 40 milioni di euro complessivi. Lo rivelano fonti finanziarie. Intesa Vita, Generali e Unipol si sono impegnate a sottoscrivere la tranche non in opzione dell’aumento (su 560 milioni 60 milioni sono […]

Leggi anche altre notizie su: Notiziario Finanziario – Notizie Banche Italiane Assicurazioni

Leggi il seguito

Carige porta a casa altri 40 milioni dell’aumento di capitale in corso

Articolo di Andrea M.

Carige aspetta l'arrivo di Bonomi

A pochi giorni dalla conclusione dell’operazione, emerge che i tre grandi detentori di obbligazioni che già avevano partecipato alla conversione dei bond parteciperanno all’aumento per 40 milioni di euro complessivi. Lo rivelano fonti finanziarie. Intesa Vita, Generali e Unipol si sono impegnate a sottoscrivere la tranche non in opzione dell’aumento (su 560 milioni 60 milioni sono […]

Leggi anche altre notizie su: Notiziario Finanziario – Notizie Banche Italiane Assicurazioni

Leggi il seguito